EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Neonata lasciata alla culla della vita di Bergamo, sta bene

La madre ha lasciato un biglietto: 'Non posso occuparmi di lei'
La madre ha lasciato un biglietto: 'Non posso occuparmi di lei'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BERGAMO, 03 MAG - Una neonata è stata lasciata alle 17 alla 'Culla per la vita' situata all'esterno della sede della Croce rossa di Bergamo. La piccola sta bene: è stata portata da un equipaggio di soccorritori all'ospedale Papa Giovanni XXII. La mamma ha lasciato un biglietto in cui spiega che non può prendersi cura della piccola. La bambina è stata chiamata Noemi e pesa 2,9 chili: è precauzionalmente ricoverata nel reparto di Patologia neonatale dell'ospedale Papa Giovanni XXIII. Il caso è stato segnalato al tribunale dei minori di Brescia. E' in assoluto la prima volta che viene usata a Bergamo la Culla per la vita, inizialmente posizionata nei pressi del monastero Matris Domini di Via Locatelli, in centro città, e nel 2019 spostata a Longuelo, nei pressi della Croce Rossa. La culla è riscaldata in inverno e rinfrescata d'estata: un sensore consente di allertare la centrale della Croce rossa e far scattare il soccorso. La bimba è probabilmente nata nella mattinata di oggi e la mamma deve aver partorito in casa. Ha lasciato la bimba attorno alle 17.05 e dopo cinque minuti è tornata lasciando nella culla un biglietto preso in esame dalla questura. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Yemen: attacco di Israele contro Hodeida, morti e feriti nella città controllata dagli Houthi

Guerra a Gaza: decine di morti nel campo di Nuseirat, la Nuova Zelanda contro Israele

Pakistan: tre morti e venti feriti in un attacco durante una marcia per la pace