EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Sparatoria questura: appello conferma, Meran non imputabile

Per lui era stata disposta misura di sicurezza detentiva in Rems
Per lui era stata disposta misura di sicurezza detentiva in Rems
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 28 APR - La corte d'assise d'appello di Trieste ha confermato la sentenza di primo grado a carico di Alejandro Augusto Stephan Meran, il cittadino dominicano a processo per l'uccisione di due agenti di polizia durante una sparatoria avvenuta in Questura a Trieste il 4 ottobre 2019. In primo grado Meran era stato assolto in quanto ritenuto non imputabile per vizio di mente. Per lui era stata disposta l'applicazione di una misura di sicurezza detentiva del ricovero in una Rems per almeno 30 anni. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Terremoto ai Campi Flegrei: scossa più forte degli ultimi quarant'anni

Iran in lutto per la morte di Raisi: migliaia di cittadini piangono il Presidente

49 dipendenti dei Musei contro il Vaticano per le condizioni di lavoro