EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Moschea Firenze, lo sfratto è stato prorogato all'8 giugno

Ufficiale giudiziario ha notificato richiesta rilascio immobile
Ufficiale giudiziario ha notificato richiesta rilascio immobile
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - FIRENZE, 27 APR - Notificato stamani alla comunità islamica di Firenze, presente l'imam Izzedin Elzir, l'atto di sfratto con richiesta di rilascio da parte della proprietà dell'immobile di piazza dei Ciompi che ospita la moschea cittadina. Sempre stamani si è appreso che la comunità islamica ha avuto una proroga a stare nell'immobile di piazza dei Ciompi fino all'8 giugno. La comunità ha chiesto una proroga di sei mesi. L'ufficiale giudiziario, incaricato dal tribunale per la notifica, è entrato nella struttura intorno alle 9.30 insieme a rappresentanti della proprietà e ha incontrato i responsabili per circa mezz'ora. Ad aspettare l'arrivo dell'ufficiale giudiziario alcune decine di fedeli, più numerosi giornalisti e alcuni cittadini, fra cui il presidente della comunità ebraica fiorentina Enrico Fink e il direttore del seminario arcivescovile monsignor Alfredo Iacopozzi, oltre agli assessori comunali Sara Funaro e Andrea Giorgio. Sia l'attesa sia le operazioni di notifica degli atti si sono svolte in un clima di tranquillità e senza tensioni. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Papua Nuova Guinea, si temono una seconda frana e le epidemie

Ondata di caldo anomalo in Pakistan: temperature oltre i 52 gradi

Le notizie del giorno | 28 maggio - Pomeridiane