EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Dopo 45 anni ritrovati pastori del presepe del '700 rubati

Alcune statuine pubblicizzate sui social network
Alcune statuine pubblicizzate sui social network
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NAPOLI, 24 APR - Ritrovati dopo 45 anni quattro pastori napoletani del '700 rubati da un presepe. Le preziose statuine, individuate e recuperate dai carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Napoli, erano state portate via da un presepe allestito nel Natale del 1978 all'interno della chiesa di Santa Maria la Nova, a Napoli. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli, hanno accertato la vendita di una parte dei pastori oggetto di furto attraverso una nota casa d'aste partenopea, mentre altri pastori erano stati pubblicizzati, evidentemente per il successivo tentativo di smercio, da una persona della provincia di Napoli attraverso delle immagini pubblicate sui social network. A richiedere l'avvio degli accertamenti è stato proprio il figlio della vittima che nel '78 aveva subìto il furto, avendo notato i pastori appartenuti al padre pubblicizzati su alcune pagine web, perfettamente corrispondenti anche nella vestizione a quelli rubati, così come riscontrato dai carabinieri attraverso le fotografie dell'epoca ancora conservate e inserite nella Banca Dati dei beni culturali illecitamente sottratti del comando tutela patrimonio culturale. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: nuovi aiuti dagli Stati Uniti, il G7 valuta di finanziare Kiev con i beni russi

Papua Nuova Guinea: frana provoca oltre cento morti

Guerra a Gaza: l'Italia stanzia 5 milioni di euro per l'Unrwa