Amatrice calcio promossa in eccellenza, 'segno di rinascita'

Prima volta della società reatina. Regione Lazio si congratula
Prima volta della società reatina. Regione Lazio si congratula
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 23 APR - L'Amatrice Calcio è in Eccellenza. Oggi pomeriggio, presso lo stadio Paride Tilesi -,che subito dopo il terremoto del 2016 era diventato la mensa per gli sfollati di Amatrice -, ha affrontato il Valle del Peschiera conquistando in anticipo il titolo. Per la squadra allenata dal mister abruzzese Vincenzino Angelone, una vera e propria cavalcata che in questa stagione ha visto trionfare la gloriosa società amatriciana, fondata nel 1966. Una squadra che non ha mai mancato l'iscrizione nei campionati, nemmeno dopo la terribile catastrofe che ha colpito Amatrice nel 2016. Anche in quel frangente, la società, guidata dal Presidente Tito Capriccioli, si era comunque iscritta in Terza Categoria e da quel doloroso momento, ha iniziato la scalata, che dalla terza categoria ad oggi si è finalmente concretizzata nel sogno di poter disputare per la prima volta nella sua storia, il campionato di Eccellenza. "Dal 1966, anno della sua fondazione, l'Amatrice ha sempre disputato ininterrottamente i campionati dilettanti - spiega Capriccioli - un caso unico in provincia e molto raro nel Lazio: ora arriva un momento storico nel quale tutto il nostro glorioso passato si riflette e ci proietta in una dimensione dove vogliamo dire la nostra come abbiamo fatto in questi anni". "È stata una vittoria frutto di un progetto e di una squadra" prosegue Capriccioli che ha poi concluso: "Oggi abbiamo scritto una pagina storica non solo per il calcio amatriciano, ma anche per quello reatino". Congratulazioni sono arrivate dalla Regione Lazio. "La rinascita di Amatrice, città così duramente colpita dal terremoto, passa anche attraverso la scalata dei suoi campioni" così su Facebook l'assessore regionale allo Sport e Ambiente Elena Palazzo. "Una vittoria che sa di riscatto e di rinascita, per una terra che ogni giorno combatte per tornare alla normalità", afferma l'assessore regionale alle Politiche di ricostruzione Manuela Rinaldi. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Attacco a Sydney: identificato l'aggressore, "non era terrorismo"

Guerra a Gaza: in migliaia protestano nella capitali europee, "Stop al genocidio" il grido di Roma

Guerra in Ucraina: rotazione dei battaglioni, premiati alcuni soldati a Kiev