EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Agenti aggrediti a Cagliari, salgono a tre gli arrestati

In manette un richiedente asilo per motivi di studio
In manette un richiedente asilo per motivi di studio
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAGLIARI, 21 APR - Salgono a tre gli arresti per l'aggressione ai poliziotti della squadra mobile durante il controllo antidroga del 28 marzo scorso in piazza del Carmine a Cagliari. Dopo i primi due migranti algerini di 24 anni, arrestati in flagrante e il connazionale denunciato in stato di libertà, gli agenti della Mobile, coordinati dal dirigente Fabrizio Mustaro, hanno arrestato un 22enne, sempre di nazionalità algerina, richiedente asilo politico per motivi di studio. Secondo quanto accertato dagli investigatori farebbe parte del gruppo che ha aggredito i Falchi della Mobile mandandone tre in ospedale, uno di loro è ancora sotto terapie e rischia di perdere l'udito dall'orecchio destro. Il giovane, arrestato su ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Cagliari, è accusato di minacce, violenza a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate e detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La polizia ha avviato la procedura per respingere la richiesta di permesso di soggiorno per motivi di studio presentata dall'arrestato. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Terremoto ai Campi Flegrei: scossa più forte degli ultimi quarant'anni

Iran in lutto per la morte di Raisi: migliaia di cittadini piangono il Presidente

49 dipendenti dei Musei contro il Vaticano per le condizioni di lavoro