EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

La famiglia del piccolo Mustafa lascia l'Emilia per la Germania

La sua foto col padre simbolo degli orrori della guerra in Siria
La sua foto col padre simbolo degli orrori della guerra in Siria
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 19 APR - La loro foto aveva fatto il giro del mondo come simbolo degli orrori della guerra in Siria: la famiglia El Nazzer, con il padre Munzir, mutilato a una gamba e il piccolo Mustafa, quasi senza arti, ha adesso lasciato Budrio (Bologna), dove era stata accolta per un percorso riabilitativo nel centro protesi Inail, per trasferirsi in Germania. Ne danno notizia, secondo quanto riporta il Resto del Carlino, la Città Metropolitana di Bologna e il Comune di Budrio. Dopo che a settembre la famiglia era arrivata a Budrio, dopo un periodo di permanenza alla Caritas di Siena, per intraprendere un percorso di riabilitazione nel centro protesi Inail di Vigorso, a gennaio hanno deciso, in assoluta autonomia e senza preavviso, di interrompere il progetto e trasferirsi in Germania. "Siamo molto dispiaciuti e sorpresi - dice la sindaca di Budrio Debora Badiali - l'integrazione nella comunità, anche scolastica per i bambini, era partita bene e stava mostrando i primi frutti. Non avevamo avuto avvisaglie né comunicazioni in merito. Il meccanismo di inserimento creato è stato complicato e molto avanzato e vederne la fine in questo modo dispiace. Spero solo che siano felici". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Riportate tutti a casa: Migliaia di persone a Tel Aviv chiedono il rilascio degli ostaggi di Hamas

Gaza, esercito Israele decide pausa di 11 ore per aiuti umanitari: governo si oppone

Russia, sequestro di guardie in un carcere a Rostov: uccisi detenuti dell'Isis da forze speciali