EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Locatelli, prima riunione del tavolo tecnico sul 'Dopo di noi'

Ministra: 'Al lavoro per migliorare la norma'
Ministra: 'Al lavoro per migliorare la norma'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 13 APR - Si è insediato oggi il tavolo tecnico, istituito dalla ministra per le Disabilità Alessandra Locatelli, che ragionerà in merito alla proposta di riforma della legge 112/2016 cosiddetta "Dopo di noi". "Da oggi - spiega la ministra Locatelli che ha partecipato alla riunione di insediamento - la commissione composta da referenti dei diversi livelli istituzionali, ministeri interessati, associazioni e soggetti coinvolti, lavorerà insieme per elaborare aggiornamenti e nuove proposte che riguardano la legge del 'Dopo di Noi'. L'obiettivo è ampliare maglie e requisiti d'accesso, individuare interventi utili a rendere l'azione amministrativa più flessibile e coerente con i bisogni delle persone con disabilità e delle loro famiglie, e soprattutto garantire un reale supporto all'autonomia nel 'Durante Noi'". Secondo Locatelli "questa norma, molto innovativa, non è stata sufficientemente utilizzata e capita, è fondamentale ampliare le maglie di accesso a tutte le categorie, immaginare sperimentazioni che riguardano le persone con un disturbo dello spettro autistico, dare risposte sempre più concrete alle persone con disabilità e alle loro famiglie, migliorare la formazione e l'informazione e rivalutare le forme di coabitazione. Serve un grande impegno, ma sono certa che - conclude - questo tavolo presenterà proposte efficaci e in grado di accompagnare il percorso di autonomia delle persone e migliorarne la qualità della vita". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Arabia Saudita: tutto pieno alla Mecca, come è cresciuto l'indotto economico intorno all'Hajj

A Mario Draghi il premio europeo Carlos V, "L'Europa non sia passiva se prosperità minacciata"

Le notizie del giorno | 14 giugno - Pomeridiane