EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Alberto di Monaco acquista ritratti di Grace Kelly di Campeggi

Provengono dalla collezione degli eredi dell'artista fiorentino
Provengono dalla collezione degli eredi dell'artista fiorentino
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - FIRENZE, 12 APR - Il principe Alberto di Monaco, stasera in Palazzo Vecchio a Firenze, ha visitato una esposizione allestita in Sala di Giove di sei ritratti della madre Grace Kelly eseguiti negli anni '50 dall'artista Silvano 'Nano' Campeggi (1923-2018). Sono opere che lo stesso esponente della famiglia Grimaldi ha acquisito dagli eredi. Cinque, come spiegato, sono state comprate, mentre una gli è stata donata dalla famiglia di Campeggi. Erano presenti la vedova Elena Renzoni e il figlio Giovanni. Alberto di Monaco, accompagnato dalla moglie Charlene, si è intrattenuto con i familiari di Campeggi esprimendo le sue impressioni sulla figura della madre, una giovane Grace Kelly, nei ritratti che Silvano Campeggi le dedicò anche in occasione dei film 'Caccia al ladro' e 'Il Cigno'. E' la prima volta che il principe vede di persona questi disegni. Notevole lo stato di conservazione dei colori e della carta dopo tanti decenni. Silvano Campeggi divenne celebre come disegnatore di locandine e manifesti commissionatigli dalle maggiori major cinematografiche per celebri pellicole di Hollywood e nella sua carriera fu vicino a attrici, registi e celebrità. Alberto di Monaco negli stessi momenti ha donato alla vedova di Campeggi una pregiata sciarpa di seta. L'operazione di cessione dei ritratti di Grace Kelly, che è stata avviata e perfezionata nei mesi scorsi, porterà i disegni nella collezione privata Grimaldi. La presentazione dei ritratti c'è stata prima della cena di gala di stasera nel Salone de' Cinquecento, cui partecipano i principi, e che è organizzata dal consolato del Principato di Monaco a Firenze per celebrare il 160/o anniversario dell'istituzione della sede diplomatica nella città. Parte dei proventi dell'evento conviviale sarà devoluta alla Fondation Prince Albert II de Monaco. Il sindaco Dario Nardella e il console onorario Alessandro Giusti hanno accolto Alberto di Monaco e la principessa Charlene sull'arengario, quindi lo hanno accompagnato in una visita di Palazzo Vecchio fino a raggiungere anche l'allestimento coi ritratti di Grace Kelly. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra a Gaza: 8 soldati Idf morti nell'esplosione di un blindato, strutture sanitarie al collasso

Guerra a Gaza: colloqui in stallo, "catastrofe igienico-sanitaria"

Germania-Scozia 5 a 1, i padroni di casa vincono il match di apertura degli Europei Uefa 2024