EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Picnic e ristoranti pieni a Pasquetta sul litorale romano

Tante presenze nonostante la tramontana, ristoranti pieni
Tante presenze nonostante la tramontana, ristoranti pieni
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 10 APR - Una Pasquetta all'insegna della tradizione sul litorale romano, tra scampagnate, picnic e prime tintarelle di sole. Nonostante il vento rigido di tramontana, la giornata di sole e la temperatura, salita via via fino ai 16-17 gradi, come era nelle previsioni, dalla tarda mattinata, hanno richiamato progressivamente tante presenze sulle spiagge e nelle aree verdi di Ostia, Fiumicino, Fregene ed altre località a nord e sud di Roma. Sugli arenili passeggiate, giochi, picnic; pochi, i più audaci, per il momento, in costume da bagno. Non mancano anche turisti stranieri. Tra le aree verdi con le maggiori presenze la pineta di Castelfusano, ad Ostia; a Fiumicino il parco di Villa Guglielmi, alle 8 già "presidiato" dagli irriducibili del picnic, e la "Città dei Bambini", assai frequentati dalle famiglie e dai bambini; e poi il Vivaio di Maccarese, che ha proposto la "Caccia alle uova", la pineta monumentale e l'Oasi Wwf di Macchiagrande, a Fregene, località "buen retiro" dei romani che ha visto, per il ponte pasquale, la riapertura di villette e seconde case di villeggiatura. Attività a pieno regime per ristoranti e stabilimenti balneari che, già da giorni, hanno fatto il pieno di prenotazioni e sono pronti a servire piatti a base di spaghetti con le vongole e fritto di pesce. Sul lungomare di Fiumicino parcheggi esauriti già a mezzogiorno. Controlli di forze dell'ordine e polizia locale sulle principali strade di accesso, assai trafficate, come l'ultimo tratto della Roma-Fiumicino, e nei luoghi di maggior aggregazione. C'è anche chi ha scelto di trascorrere la Pasquetta all'insegna della cultura, visitando i siti archeologici, aperti oggi in via straordinaria: l'Area archeologica ed il Castello di Giulio II ad Ostia antica, ed a Fiumicino rispettivamente l'Area archeologica dei Porti di Claudio e di Traiano, il Museo delle Navi e la Necropoli di Porto. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Maltempo in Europa: allerte per inondazioni in Germania e Francia

Guerra in Ucraina: diecimila sfollati nella regione di Kharkiv

Francia: manifestazione a Parigi dopo l'attacco alla sinagoga di Rouen