Papa, pace in Ucraina, preoccupato per la Terra Santa

Nel messaggio Urbi et Orbi appello per cessare tutti i conflitti
Nel messaggio Urbi et Orbi appello per cessare tutti i conflitti
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CITTÀ DEL VATICANO, 09 APR - "In questo giorno ti affidiamo, Signore, la città di Gerusalemme, prima testimone della tua risurrezione. Manifesto viva preoccupazione per gli attacchi di questi ultimi giorni che minacciano l'auspicato clima di fiducia e di rispetto reciproco, necessario per riprendere il dialogo tra Israeliani e Palestinesi, così che la pace regni nella Città Santa e in tutta la regione". Lo ha detto il Papa nel Messaggio Urbi et Orbi. Il pensiero del Papa, in questa Pasqua, è andato a tutti i conflitti in corso nel mondo, a partire da quello in Ucraina. "Aiuta l'amato popolo ucraino - ha pregato Francesco - nel cammino verso la pace, ed effondi la luce pasquale sul popolo russo. Conforta i feriti e quanti hanno perso i propri cari a causa della guerra e fa' che i prigionieri possano tornare sani e salvi alle loro famiglie. Apri i cuori dell'intera comunità internazionale perché si adoperi a porre fine a questa guerra e a tutti i conflitti che insanguinano il mondo". Il Pontefice ha poi chiesto pace per la Siria, stabilità per il Libano e ha rivolto un pensiero alle comunità cristiane perseguitate in Nicaragua, Eritrea, Nigeria e Burkina Faso. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Russia: esonda il fiume Tobol, tremila evacuati

Giappone: scontro tra elicotteri militari, un morto e sette dispersi

Romania: a Pitești la festa dei tulipani