EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Bestemmiano alla processione del Venerdì Santo, ricercati

È accaduto nel Frusinate, i carabinieri visionano le telecamere
È accaduto nel Frusinate, i carabinieri visionano le telecamere
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PONTECORVO, 09 APR - L'articolo è il 724 del Codice Penale: punisce "chiunque pubblicamente bestemmia, con invettive o parole oltraggiose, contro la Divinità e chi compie qualsiasi pubblica manifestazione oltraggiosa verso i defunti". È per questo reato, depenalizzato e sanzionato ora con una multa da 51 a 309 euro, che i carabinieri della stazione di Pontecorvo, in provincia di Frosinone, stanno identificando un gruppo di giovani. Sono accusati di avere platealmente urlato bestemmie al passaggio della processione del Cristo morto seguito dalla statua della madonna. È accaduto durante la tappa nell'ex ospedale Pasquale Del Prete oggi trasformato in Casa della Salute. Mentre i sacerdoti impartivano la benedizione alcuni ragazzi hanno urlato bestemmie e frasi blasfeme dandosi alla fuga. Presente alla cerimonia, il comandante della stazione carabinieri ha fatto acquisire le immagini delle telecamere di sicurezza che ora sono all'esame dei militari per procedere al riconoscimento dei ragazzi e comminargli la sanzione. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nato: per Stoltenberg l'Occidente deve ridurre le restrizioni sulle armi all'Ucraina

Gaza, Netanyahu alla Knesset: "A Rafah un tragico incidente di cui rammaricarsi"

Le notizie del giorno | 27 maggio - Serale