Sedicenne ucciso a Modena, i tre indagati sono scappati

Deceduta da oltre 24 ore, l'uomo l'aveva maltrattata in passato
Deceduta da oltre 24 ore, l'uomo l'aveva maltrattata in passato
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MODENA, 07 APR - Sono state avviate ricerche in tutta Italia dei tre pakistani, due minorenni e un maggiorenne, indagati per la morte di Muhammad Arham, connazionale di 16 anni ucciso una settimana fa al parco Novi Sad di Modena durante una rissa scaturita da attriti nel Paese d'origine. I tre, nei confronti dei quali sono stati emessi decreti di fermo, sono riusciti a fuggire da Modena subito dopo l'omicidio e il ferimento, sempre a coltellate, di altri due giovani, un 18enne ed un 22enne, finiti all'ospedale. A condurre le indagini sono i carabinieri, che hanno in mano anche un video dell'accaduto registrato da un testimone. La procura di Modena e quella dei minori di Bologna hanno reso note per ovvi motivi le generalità del solo maggiorenne, che risponde al nome di Muhammad Hadi, 19enne nato in Pakistan. Ai fini di rintracciare il giovane, è stata anche diffusa una foto dello stesso. L'invito rivolto a chiunque avesse segnalazioni o informazioni utili al rintraccio è quello di contattare il numero telefonico di emergenza 112. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il nuovo patto Ue per la migrazione "inaugurerà un'era mortale di sorveglianza digitale"

Elezioni Ue, Grecia: disoccupazione alta e salari bassi preoccupano i giovani

Le notizie del giorno | 17 aprile - Serale