EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Preghiere e rosario in classe, sospesa maestra in Sardegna

Pronto il ricorso. 'Sono rimasta scioccata'
Pronto il ricorso. 'Sono rimasta scioccata'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ORISTANO, 06 APR - L'ultimo giorno di scuola prima delle festività natalizie del 2022 ha proposto alla classe di realizzare un piccolo rosario a forma di braccialetto durante la sostituzione di un suo collega in una terza elementare. Poi ha recitato insieme ai piccoli un'Ave Maria e il Padre Nostro. Per questo gesto una maestra di Nuoro che insegna nella scuola primaria di San Vero Milis, in provincia di Oristano, si è vista comminare una sospensione di 20 giorni e la riduzione dello stipendio. Il provvedimento del dirigente scolastico e dell'ufficio scolastico provinciale è arrivato dopo che due genitori si erano lamentati con la scuola. Marisa Francescangeli, 58 anni, ha raccontato la sua vicenda sulle pagine dell'Unione Sarda e parlando con l'ANSA conferma: "C'era stata una riunione con tutti i genitori e ho chiesto scusa. Pensavo fosse finita lì, ma poi due sabati fa, mentre uscivo da scuola, mi hanno consegnato a mano la lettera raccomandata e sono rimasta senza parole. Non ha avuto il coraggio di aprirla subito - confessa - sono tornata a casa e l'ho aperta solo alle 22: sono rimasta scioccata". La sospensione per 20 giorni, dal 27 marzo al 15 aprile, è seguita ora dall'avvocata della Uil Elisabetta Mameli, che presenterà ricorso. "Non penso di aver fatto nulla di male, oltretutto tutti i bambini seguono le lezioni di religione e si stanno preparando per la prima comunione - dice con la voce rotta dall'emozione - Per me è una gioia andare a scuola. Mi mancano i bambini. Credo che questa sia un'ingiustizia: in molti tra colleghi e genitori mi hanno chiamato e mi stanno sostenendo. Adesso penso solo a quando potrò riabbracciare i bimbi". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Repubblica Democratica del Congo, il portavoce dell'esercito: "Sventato un tentativo di golpe"

Iran: nessuna notizia del presidente Raisi dopo incidente all’elicottero su cui viaggiava

Guerra in Ucraina: entrata in vigore la legge sulla mobilitazione, cosa prevede