Fvg: risultati definitivi, Lega primo partito davanti a FdI

Crolla il M5s. Pd è il primo partito a Trieste e Gorizia
Crolla il M5s. Pd è il primo partito a Trieste e Gorizia
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 04 APR - Anche in questa tornata elettorale, alla pari di cinque anni fa, la Lega si conferma primo partito alle regionali del Friuli Venezia Giulia con il 19,02% delle preferenze (34,91% nel 2018). Al secondo posto c'è FdI con il 18,13% (5,49% nel 2018), al terzo una new entry, la Lista Fedriga, con il 17,74%. Crolla il M5S, mentre il Pd tiene ma, fatte salve Trieste e Gorizia, l'effetto Schlein non c'è stato. La galassia No vax di Insieme Liberi supera il Terzo Polo. E' quanto emerge dai dati diffusi dal servizio elettorale regionale a scrutinio concluso. Il Pd è il quarto partito con il 16,49% (18,11% nel 2018); seguono FI 6,67% (12,06%); Patto per l'Autonomia 6,29% (4,09%); Insieme Liberi 3,98%; Azione, +Europa, Italia Viva 2,75%; M5S 2,4% (7,06%); Alleanza verdi sinistra 2,03%; Autonomia Responsabile 1,97% (3,97%); Open Sinistra Fvg 1,51% (2,78%); Slovenska Skupnost 1,02% (1,16%). Nel dettaglio, nella circoscrizione di Udine i primi tre partiti sono Lega 21,23%, FdI 17,53%, Lista Fedriga 17,38%. A Trieste è invece il Pd il primo partito con il 20,45%, seguono FdI 17,55% e Lista Fedriga 14,46%. A Pordenone nell'ordine si collocano FdI 21,82%, Lista Fedriga 18,91%, Lega 18,23%. A Gorizia: Pd 19,19%, Lista Fedriga 17,15% e Lega 15,93%. Infine a Tolmezzo: Lega 28,59%, Lista Fedriga 24,29% e FdI 16,6%. Secondo i dati definitivi, Massimiliano Fedriga (centrodestra) viene eletto presidente con il 64,24% delle preferenze. Massimo Moretuzzo (centrosinistra) ottiene il 28,37%. Giorgia Tripoli (Insieme Liberi) il 4,66%, mentre Alessandro Maran (Terzo Polo) il 2,73%. Dei 48 seggi disponibili in Consiglio regionale, due saranno occupati da Fedriga e Moretuzzo. Gli altri verranno assegnati in maniera proporzionale rispetto ai risultati di lista: la distribuzione non è stata ancora ufficializzata. La lista Insieme Liberi, a differenza della candidata presidente, non ha superato la soglia di sbarramento del 4% per l'accesso in Consiglio. Ieri sera Tripoli ha annunciato che chiederà il riconteggio delle schede. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La sfida con l'energia eolica della Grecia nella prossima puntata di Euronews Witness

Moldova, timori per le influenze della Russia su presidenziali e referendum Ue

Haiti, l'allarme del Pam: in corso la peggiore crisi alimentare dal 2010