EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Sentenza ex Br: Sabbadin, 'sono dei disgraziati'

Figlio macellaio ucciso in Veneto: 'Decisione non ci sorprende'
Figlio macellaio ucciso in Veneto: 'Decisione non ci sorprende'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VENEZIA, 28 MAR - "Qual è la mia reazione...? Sono dei disgraziati, perchè non c'è giustizia così!. È tuttavia una decisione che ci aspettavamo dalla Francia". Così Adriano Sabbadin, figlio di Lino, il macellaio ucciso nel 1997 in Veneto ad opera dei Proletari Armati di Cesare Battisti, commenta il rifiuto della Cassazione francese all'estradizione dei 10 ex Br degli anni di piombo. "Ci dicano allora, i giudici, quali sono i colpevoli? Ci sono dei morti sulla coscienza di queste persone", conclude Sabbadin. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Presidenziali in Lituania: cittadini al voto per la sfida tra Nausėda e Šimonytė

Nuova Caledonia: rimpatriati i turisti, sette i morti per gli scontri nell'arcipelago

Guerra a Gaza: proteste a Tel Aviv, apre il valico di Kerem Shalom