EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Aeronautica: open day in Sardegna in attesa Frecce tricolori

Scuola per Top gun a Decimomannu pronta a maggio
Scuola per Top gun a Decimomannu pronta a maggio
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAGLIARI, 28 MAR - Un Open day con una mostra statica dei velivoli e delle attrezzature dell'Aeronautica militare all'aeroporto di Decimomannu (Cagliari) e una cerimonia con le autorità civili e militari dell'Isola per celebrare i 100 anni dell'Arma assieme a sindaci e scolaresche. E' solo uno dei momenti che quest'anno caratterizzeranno i festeggiamenti del centenario in Sardegna, dove il 21 maggio ritorneranno le Frecce Tricolori. Una vera e propria esibizione che probabilmente si svolgerà davanti alla spiaggia del Poetto a Cagliari. Intanto oggi all'aeroporto militare che ospita il Reparto Sperimentale e di Standardizzazione Tiro Aereo, dopo l'alzabandiera e alla presenza tra gli altri del governatore Chrisian Solinas, il generale di Brigata aerea Davide Marzinotto, Comandante dell'Aeronautica Militare in Sardegna e del Poligono Interforze di Perdasdefogu, ha spiegato che "viviamo un delicato momento storico di sfide di indubbia complessità che ci vede protagonisti di una profonda trasformazione tecnologica ed operativa, finalizzata a consolidare la rilevanza imprescindibile che lo strumento militare nazionale richiede", ricordando che la Sardegna "è strategica per la difesa e per le nostre forze armate". E proprio all'aeroporto di Decimomannu sono in fase avanzata i lavori per l'International flight training school, una scuola di volo internazionale per l'addestramento dei 'top gun' italiani e stranieri. "L'Ifts è stata una scommessa e e oggi mi sento di dire che a brevissimo sarà completata e sarà di un respiro strategico per la lungimiranza della forza armata in piena sinergia con le istituzioni regionali - ha aggiunto il generale - nel territorio abbiamo portato tecnologie avanzatissime che ci permetteranno l'addestramento al volo". "Abbiamo intrapreso con la forza azzurra e con l'industria strategica nazionale importanti progetti per restituire investimenti in termini di innovazioni e ricerche che pongono l'Isola sullo scenario internazionale e fungono da attrattori per restituire benessere e valore sul territorio - ha spiegato Solinas - confidiamo di inaugurare la scuola per intero il prossimo maggio". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Spagna: Malaga, freno alla proliferazione di abitazioni per affitti brevi

Romania: in metà del Paese si abbatte l'ondata di caldo, piogge torrenziali e tempeste nell'altra

Russia: otto vittime in un incendio a un edificio in Russia