EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

'Violenze in serie su sei bambine', condannato a 16 anni

Donna nei guai anche per l'accusa di molestie continuate
Donna nei guai anche per l'accusa di molestie continuate
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 21 MAR - Sedici anni di reclusione. E' la pena inflitta oggi con rito abbreviato, e dunque anche con lo sconto di un terzo, a un 30enne arrestato un anno fa e a processo per violenze sessuali ai danni di sei bambine, tutte di età inferiore ai 10 anni, avvenute tra il 2018 e i primi mesi dello scorso anno. La sentenza è stata emessa dal gup di Milano Daniela Cardamone, a seguito delle indagini del pm Francesca Gentilini, condotte dalla Squadra mobile milanese. Il 30enne, che è entrato e uscito dal carcere negli ultimi anni e sempre per imputazioni di violenze su minori, era anche stato sottoposto in passato alla misura della sorveglianza speciale (violata nel 2018) e, quando era detenuto, era stato pure sottoposto a un programma di recupero e riabilitazione. Stando alle indagini, il giovane cinque anni fa avrebbe abusato di due sorelline mentre lavorava per i loro genitori come babysitter e poi negli episodi più recenti, quelli tra l'ottobre 2021 e il marzo 2022, si sarebbe proposto anche come insegnante di recupero in casa e così avrebbe abusato di altre bimbe. Per l'imputato è arrivata una pena di 16 anni perché il giudice, così come chiesto dal pm, non ha applicato la continuazione tra gli episodi del 2018 e quelli più recenti, sommando, dunque, le pene e senza diminuzioni. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni europee: Euronews intervista Anders Vistisen, spitzenkandidat di Identità e Democrazia

Le notizie del giorno | 29 maggio - Serale

Difesa: Mare Aperto 2024, la più grande esercitazione navale nel Mediterraneo centrale