Reddito di cittadinanza, denunciati 267 percettori a Catania

Indagine su falsi aventi diritto, danno stimato in 1,3 milioni
Indagine su falsi aventi diritto, danno stimato in 1,3 milioni
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CATANIA, 21 MAR - I Carabinieri del Comando provinciale di Catania, al termine di una complessa attività investigativa avviata la Direzione provinciale dell'Inps, hanno denunciato alla Procura 267 indebiti percettori del Reddito di cittadinanza. Il danno all'erario stimato dagli investigatori è di oltre 1,3 milioni di euro. Le indagini erano state avviate su richiedenti che avevano omesso di usufruire dell'indennità di disoccupazione agricola. Accertamenti hanno fatto emergere anche false attestazioni su composizione e redditi dei nuclei familiari. Militari dell'Arma e personale dell'Inps hanno scoperto anche che diversi extracomunitari incassavano il sussidio pur non residenti in Italia da almeno 10 anni. Tra i casi emersi quello di un 44enne di Gravina di Catania, che pur vivendo con il padre in una casa popolare, per la quale il genitore non versa il canone da quasi 30 anni, ha falsamente dichiarato di pagare 500 euro d'affitto al mese per ottenere una quota maggiorata del beneficio. Tra i 267 deferiti ci sono anche pregiudicati associazione per delinquere finalizzata al traffico di droga e all'immigrazione clandestina, estorsione, rapina, riciclaggio, maltrattamenti in famiglia e atti persecutori. Denunciati anche dei parcheggiatori abusivi e undici appartenenti ai 'Caminanti'. Dal 2021 i carabinieri del comando provinciale di Catania hanno già denunciato altri 640 presunti percettori senza diritto del Reddito di cittadinanza, per un danno alle casse dello Stato, nel triennio 2020-2022, di circa 5 milioni di euro. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Italia, Senato vota su gruppi pro vita nei consultori: polemiche su aborto in decreto Pnrr

Ungheria, l'opposizione: "Orbán spende i soldi pubblici in campagne di diffamazione"

Gaza, contati 283 corpi nella fossa comune all'ospedale Nasser di Khan Younis