La Digos cerca l'ultrà Hitlerson, la Lazio sarà parte civile

Il club: 'Condanniamo cori antisemiti, gli vieteremo lo stadio'
Il club: 'Condanniamo cori antisemiti, gli vieteremo lo stadio'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 21 MAR - I poliziotti della Digos della Questura di Roma e del Commissariato Prati stanno lavorando per identificare l'uomo che domenica indossava, all'interno dello stadio Olimpico, una maglia della Lazio con la scritta 'Hitlerson 88'. Gli inquirenti stanno scandagliando tutte le immagini, per intercettare il responsabile. Al vaglio anche le riprese della Polizia Scientifica. Sotto stretta osservazione la tifoseria ultrà. Dopo gli episodi di cori antisemiti e la diffusione sui social dell'immagine di un tifoso con una maglia con scritto 'Hitlerson', la Lazio ha deciso di ribadire ufficialmente la propria estraneità a certe condotte. E ha annunciato l'intenzione di "costituirsi parte civile per il risarcimento dei danni provocati", dopo essersi attivata immediatamente all'opera per individuare i responsabili e "inibirne l'accesso allo stadio". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Paesi Bassi: sospese le trivellazioni a Groninga, alto rischio terremoti

Tesla richiama oltre tremila Cybertruck per un guasto al pedale

Venezia: al via la Biennale segnata dalle guerre in Ucraina e Medio Oriente