EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Carabiniere ucciso, la Cassazione decide l'appello bis

Accolti in parte i ricorsi delle difese di Helder e Hjorth
Accolti in parte i ricorsi delle difese di Helder e Hjorth
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 15 MAR - Ci sarà l'appello bis per rivalutare le posizioni di Lee Elder Finnegan e Gabriele Natale Hjorth per l'omicidio del carabiniere Mario Cerciello Rega. Lo ha deciso la Cassazione, accogliendo in parte i ricorsi delle difese. Per Helder la condanna a 24 anni di reclusione è stata annullata con rinvio sulle circostanze aggravanti e sulla sussistenza del reato di resistenza a pubblico ufficiale. Per Gabriele Natale Hjorth, che aveva avuto una condanna a 22 anni, l'annullamento con rinvio riguarda l'accusa di concorso in omicidio. La Pg della Corte di Cassazione Francesca Loy aveva chiesto la conferma delle condanne. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra a Gaza: 8 soldati Idf morti nell'esplosione di un blindato, strutture sanitarie al collasso

Guerra a Gaza: colloqui in stallo, "catastrofe igienico-sanitaria"

Germania-Scozia 5 a 1, i padroni di casa vincono il match di apertura degli Europei Uefa 2024