EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

1.300 a rischio nello Jonio, Guardia costiera e Marina in azione

Tre barconi in difficoltà a Sud dell'Italia
Tre barconi in difficoltà a Sud dell'Italia
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 10 MAR - La Guardia costiera sta intervenendo in soccorso di circa 1.300 persone su imbarcazioni che stanno cercando di raggiungere l'Italia. Tre motovedette stanno operando, a circa 70 miglia a sud di Crotone, per prestare soccorso a un barcone con circa 500 migranti a bordo. Altre unità della Guardia Costiera - Nave Dattilo e ulteriori 3 motovedette stanno prestando soccorso ad altri due barconi con un totale di circa 800 migranti a bordo che si trovano, invece, a circa 100 miglia da Roccella Ionica. I soccorsi, coordinati dalla Centrale operativa della Guardia Costiera di Roma in area di responsabilità sar italiana, risultano particolarmente complessi per il numero elevato di persone presenti a bordo delle imbarcazioni alla deriva. Le operazioni proseguiranno nelle prossime ore anche con l'impiego di un aereo Atr 42, di Nave Corsi e di Nave Visalli della Guardia Costiera. E sta intervenendo anche la nave Sirio della Marina Militare, chiamata dalla Guardia costiera "in difficoltà", come fa sapere il ministero della Difesa. La nave militare, aggiunge, "sta procedendo alla massima velocità consentita per fornire l'assistenza richiesta". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Euro 2024: la Spagna sulla vetta d'Europa, Inghilterra ancora all'asciutto

Stati Uniti, l'attentato contro Trump è un assist politico all'ex presidente?

Israele, al volante di un'auto investe e ferisce quattro militari dell'Idf