EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Bimbo 4 mesi in coma in ospedale, indagine per scuotimento

Fascicolo contro ignoti, genitori lo hanno ricoverato un mese fa
Fascicolo contro ignoti, genitori lo hanno ricoverato un mese fa
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VERONA, 08 MAR - La Procura della repubblica di Verona ha aperto un'indagine contro ignoti sul ricovero di un bambino di quattro mesi in Terapia intensiva all'Ospedale della donna e del bambino, le cui lesioni potrebbero essere state causate da un forte scuotimento, tanto da da causargli un versamento intracranico che ha provocato danni irreversibili. Si potrebbe trattare di un caso di Sindrome del bambino scosso, o "shaken baby", una delle forme più gravi di maltrattamento fisico del neonato e del lattante, prima causa di morte per abuso nel primo anno di vita. Il piccolo è stato portato in ospedale circa un mese fa, e i genitori avevano raccontato che si era svegliato nel cuore della notte piangendo. I medici, dopo aver raccolto informazioni dai parenti, hanno avvertito la Squadra Mobile della Questura, che ha avviato le indagini e ha ascoltato i genitori. Allo stato degli atti non ci sono indagati, e il contesto familiare del bambino non è degradato. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 17 luglio - Serale

Parigi 2024, la sindaca Hidalgo nuota nella Senna alla vigilia delle Olimpiadi

Berlino: una mostra per ricordare le donne della resistenza contro il nazismo