Dopo carabinieri, minacce a vicesindaco nel Nuorese

Prefetto convoca comitato per la sicurezza e l'ordine pubblico
Prefetto convoca comitato per la sicurezza e l'ordine pubblico
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NUORO, 07 MAR - Una lettera di minacce è stata recapitata al vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici del Comune di Desulo, Sebastiano Maccioni. Si tratta della terza intimidazione in provincia di Nuoro dopo le minacce di morte ai due marescialli dei Carabinieri, la vice comandante della stazione di Desulo e il comandante della stazione di Orosei. Il contenuto della lettera è al vaglio dei militari del paese. Di fronte a questo ennesimo episodio che segna un'escalation, il prefetto di Nuoro Giancarlo Dionisi ha deciso convocare per domani alle 10 il comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica, che vedrà anche la presenza dei sindaci interessati. "Il prefetto Dionisi - spiegano dalla prefettura - intende fare il punto della situazione ma anche esprimere un segnale forte di vicinanza dello Stato, alle comunità colpite da tali forme distorte di dissenso, ascrivibili ad ancestrali dinamiche che, ancora una volta, si inseriscono nel più ampio quadro degli atti intimidatori nei confronti di amministratori locali e di esponenti delle forze dell'ordine". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Medio Oriente: l'Iran lancia centinaia di droni e missili verso Israele: ferito un bambino

Guerra in Ucraina: Berlino invia Patriot a Kiev, aumentano i bambini uccisi negli attacchi

Medio Oriente: Pasdaran sequestrano nave "legata a Israele"