EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Covid: Merler a pm, con zona rossa 1/3 metà dei contagi

'Se fosse stata adottata una settimana prima a Nembro e Alzano'
'Se fosse stata adottata una settimana prima a Nembro e Alzano'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 07 MAR - "Se misure specifiche per i Comuni di Alzano e Nembro, tipo zona rossa di Codogno, fossero state adottate una settimana prima rispetto all'8.3.2020, mi sento di dire ragionevolmente che avremmo avuto la metà dei contagi". E' un passaggio del verbale, ora agli atti dell'inchiesta della Procura di Bergamo sul Covid in Val Seriana, del 7 dicembre 2020, di Stefano Merler, il ricercatore della fondazione Bruno Kessler di Treno, ai tempi consulente del Ministero e autore di una prima proiezione sull'andamento del Coronavirus in Italia basato sui dati cinesi allora disponibile e 'secretata'. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra a Gaza: bombe di Israele dopo la sentenza Cig, l'Italia riparte con i finanziamenti Unrwa

Cosa ha causato il crollo del ristorante Medusa a Maiorca?

Cosa pensano i georgiani della nuova legge sull'influenza straniera?