Scotto, assemblea nazionale Art.1 per decidere percorso con Pd

Vogliamo dare una mano a costruire il nuovo Pd
Vogliamo dare una mano a costruire il nuovo Pd
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 06 MAR - "A breve faremo un'assemblea nazionale per decidere il nuovo percorso di Articolo 1". Ad assicurarlo è il coordinatore del partito Arturo Scotto che, a chi gli chiede con quali tempi Articolo 1 potrebbe arrivare a confluire nel Pd, risponde: "Noi abbiamo fatto un percorso lineare, contribuendo a scrivere anche il manifesto del nuovo Pd e vogliamo essere coerenti con quanto fatto sinora. Ora c'è una grande novità che si chiama Elly Schlein e vogliamo dare una mano alla costruzione del nuovo Partito Democratico". "Ci sono ancora tante persone che si erano allontanate dal perimetro della sinistra perchè non si sentivano più rappresentate e che ora, invece, vogliono entrare a far parte del nuovo progetto" e "noi intendiamo dare una mano" a recuperarle. Ma il processo di adesione, che comunque richiede dei tempi tecnici, dovrà avvenire su due piani, ricorda Scotto, "uno individuale perché prendere la tessera di un partito è un fatto individuale" e uno "collettivo" perché sarà collettiva la trasformazione di Articolo 1 da "partito politico" ad "associazione politico-culturale" che porterà avanti i "valori in cui ci siamo sempre riconosciuti". In questa "seconda vita di Articolo 1", una delle priorità, ribadisce Scotto, sarà quella di coinvolgere tutto quel popolo della sinistra "che è venuto a dare una mano alle primarie" nel percorso politico che si sta delineando. Una "grande chiamata" a ricostruire la sinistra, insomma, incalza Scotto che cita la celebre frase di Enrico Berlinguer: "Entrate e cambiateci". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti: la Camera approva gli aiuti all'Ucraina per 61 miliardi di dollari

Gaza: Erdoğan incontra Ismail Haniyeh e il ministro degli Esteri egiziano a Istanbul

Migranti, i Paesi europei del Mediterraneo chiedono cooperazione e nuovi fondi