EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Carabinieri seguono parroco indagato e scoprono B&B a luci rosse

Nel Centro Direzionale di Napoli: 4 misure cautelari e sequestro
Nel Centro Direzionale di Napoli: 4 misure cautelari e sequestro
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NAPOLI, 06 MAR - Era frequentato anche dall'ex parroco di Presenzano (Caserta) Gianfranco Roncone, sotto processo per violenza sessuale su minori, per il quale il pm di Santa Maria Capua Vetere ha chiesto 8 anni e 4 mesi di carcere, il "B&B" "a luci rosse" del Centro Direzionale di Napoli dove si 'offriva' ai clienti prostituzione femminile e maschile. I carabinieri di Vairano Scalo, coordinati dalla Procura di Napoli, proprio seguendo le sue tracce hanno scoperto il centro "a luci rosse" e ieri, i militari dell'Arma di Capua, hanno notificato quattro misure cautelari (un divieto di dimora in Campania e tre sono obblighi di firma) ipotizzando nei confronti degli indagati i reati di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione. Nel corso delle indagini - svolte tra l'ottobre 2020 e il gennaio 2021 - è emerso anche che il "titolare" del centro percepiva il reddito di cittadinanza. I gestori e i dipendenti della "casa di prostituzione" promuovevano l'attività con annunci online e mettendo a disposizione le camere a donne e uomini che si prostituivano. I quattro incassavano poi parte dei guadagni risultati già significativi nei soli quattro mesi passati al setaccio dai carabinieri i quali, oltre ai provvedimenti restrittivi, hanno notificato anche il decreto di sequestro preventivo della struttura alberghiera. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Netanyahu: annuncio del mandato di arresto della Corte penale internazionale "nuovo antisemitismo"

Terremoto ai Campi Flegrei: scossa più forte degli ultimi quarant'anni

Iran in lutto per la morte di Raisi: migliaia di cittadini piangono il presidente