Naufragio migranti: Rixi, nessuno tocchi Guardia costiera

Chiarezza in Aula,nessuno ha detto di non soccorrere
Chiarezza in Aula,nessuno ha detto di non soccorrere
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PALERMO, 03 MAR - "Io sono per fare chiarezza, chiunque andrà in Parlamento. Si vedranno tutte le cose ma non mi piace che qualcuno metta in discussione il fatto che le forze di soccorso italiane, che non dipendono dalla politica perché sono soccorritori in mare a prescindere. Se il problema è chi fa il ministro o il viceministro ne possiamo parliamo, ma nessuno tocchi la guardia costiera perché metteremmo in discussione un corpo che è ammirato livello mondiale e vorrei venisse ammirato anche da questo Paese". Così il viceministro delle Infrastrutture, Edoardo Rixi, rispondendo ai cronisti a Palermo sulla strage di migranti a Cutro. Anche se un politico avesse detto di fare cose che non dovevano fare - aggiunge il viceministro - loro avrebbero continuato a fare il proprio dovere, come hanno sempre fatto sotto qualsiasi governo. La nostra Guardia costiera - osserva Rixi - è quella che a livello mondiale, negli ultimi venti anni, ha salvato più persone. Per quanto riguarda questo episodio ovviamente abbiamo chiesto chiarezza e stiamo visionando tutti i resoconti. Però una cosa è parlare a livello politico, un'altra è accusare corpi dello Stato di non fare il proprio dovere" "Le regole di ingaggio - ricorda Rixi - le determina l'Europa e sono uguali per tutti i salvataggi. Bisogna sempre fare luce e fare indagini interne su qualsiasi cosa. Ma nessuno ha detto di non soccorrere persone in mare. Io in montagna ho salvato delle persone, mentre c'è chi parla sui giornali e che in vita sua non è andato mai a salvare nessuno". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Spazio: hai un messaggio per gli alieni? Con "Star Bottle" potrai inviarlo nella Via Lattea

La Grecia diventerà la "presa di corrente verde" dell'Europa grazie all'eolico?

Ucraina, dove vanno i disertori russi: in Kazakhstan, ma senza una nuova vita