Meloni, battaglie in Ue per norme che non ostacolino le imprese

Interviene al Raisina Dialogue, poi venerdì vola ad Abu Dhabi
Interviene al Raisina Dialogue, poi venerdì vola ad Abu Dhabi
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 28 FEB - "Abbiamo tantissimo lavoro da fare, certo, sia a livello nazionale che europeo, a partire da alcuni provvedimenti importanti come i regolamenti proposti dalla Commissione europea in tema di imballaggi, microplastiche o trattamento delle acque reflue urbane. Una battaglia che stiamo già portando avanti. Norme che auspichiamo saranno adottate per aiutare le imprese e non, invece, per ostacolarle". Lo afferma la presidente del Consiglio Giorgia Meloni in un videomessaggio all'Assemblea pubblica 2023 di Cosmetica Italia. Meloni sottolinea che compito del governo "non può che essere quello di mettervi nelle condizioni di lavorare al meglio e di sapere rispondere nel miglior modo possibile alle sfide che avete davanti: internazionalizzazione, promozione, digitalizzazione e sostenibilità. Su questi temi e su molti altri l'attenzione del Governo è massima e non voglio ovviamente rubare spazio al Ministro Urso, che sarà oggi con voi e che vi illustrerà nel dettaglio le tante cose che abbiamo fatto in questi primi mesi di Governo e quelle che ovviamente intendiamo fare. Tra quelle che abbiamo fatto penso ad esempio al Comitato per il Made in Italy nel mondo, alla riforma organica del sistema degli incentivi alle imprese, alla sospensione della plastic tax - tema molto sentito nell'ambiente - e all'impegno per un sistema formativo più integrato col mondo produttivo". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

A Podgorica l'opposizione accusa la Serbia di usare il censimento come arma politica

Israele-Hamas, trattative per prolungare la tregua. Blinken presto a Tel Aviv e Ramallah

Marsiglia, campagna contro AirBnb: spuntano manifesti con foto, nomi e indirizzo degli affittuari