Vento forte a Venezia, nave traghetto finisce contro 'briccole'

L'urto contro le delimitazioni dei canali non ha causato danni
L'urto contro le delimitazioni dei canali non ha causato danni
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VENEZIA, 26 FEB - Una nave traghetto greca è finita stamane a Venezia contro le 'briccole' - i pali che delimitano i tratti navigabili in laguna - a causa di una forte raffica di vento, che l'avrebbe fatta spostare di lato. Il cargo, dell'armatrice 'Olympic Champion', non ha riportato danni,. Ad allertare la Capitaneria è stata la una chiamata dai piloti del porto, che hanno segnalato l'urto del traghetto contro le briccole che delimitano il canale navigabile, durante la manovra di ingresso alla darsena di Fusina. Dalle prime valutazioni l'incidente sembra essere stato causato da una improvvisa raffica di vento, ma la Capitaneria ha disposto verifiche tecniche sulla nave e sta accertando ogni altra possibile anomalia. Gli operatori del Centro Vts (Vessel Traffic Service) di Venezia monitorano ogni giorno le navi in transito, in entrata o in uscita dall'aera di giurisdizione, al fine di garantire la sicurezza della navigazione in laguna. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, il re di Giordania a Israele: "Non si continui la guerra durante il Ramadan"

Parigi: riapre la Torre Eiffel, accordo tra sindacati e direzione

Zelensky: "Dall'inizio della guerra morti 31mila soldati ucraini"