Migranti, Ortona,2 neonati e madri ricoverati per precauzione

Manager Asl Chieti Schael ringrazia tutti per impegno profuso
Manager Asl Chieti Schael ringrazia tutti per impegno profuso
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CHIETI, 25 FEB - Sono stati portati all'ospedale di Chieti e ricoverati in Pediatria a scopo precauzionale, per una valutazione più approfondita delle loro condizioni di salute, i due neonati e le rispettive madri facenti parte del gruppo di 40 migranti sbarcati questa notte a Ortona dalla nave Aita Mari, peschereccio battente bandiera spagnola, che li ha soccorsi al largo delle coste tunisine. Nessun altro è stato portato in ospedale, dove comunque per i migranti erano stati riservati posti letto, anche in caso di positività al Covid che non è stata rilevata. I migranti sono stati visitati, identificati e hanno ricevuto pasti caldi, abiti puliti e prodotti per la prima infanzia destinati ai due neonati.Le condizioni di salute complessive sono apparse buone ai controlli effettuati dall'équipe del 118 nella Postazione Medica Avanzata, dove è avvenuta la valutazione sanitaria una volta che hanno lasciato la nave. La Asl Lanciano Vasto Chieti ha messo a disposizione due ambulanze, infermieri e medici dell'emergenza, personale della Patologia Clinica per esami di laboratorio eseguiti sul posto, un pediatra, psicologi e assistenti sociali messi disposizione dai Servizi Consultoriali, e mediatori culturali. Le attività sono state coordinate dal Direttore sanitario Aziendale Angelo Muraglia, presente in porto insieme a Emidio Rosati, responsabile dell'assistenza ai migranti della Asl, Ivana Cataldo, direttore del Laboratorio Analisi, Michele Cozza, coordinatore infermieristico dell'emergenza, e il pediatra Lucio Ceglie. A tutti è giunto questa mattina il ringraziamento del Direttore generale dell'azienda sanitaria Thomas Schael "per l'impegno profuso in un'operazione nella quale ognuno ha dato il meglio". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Medio Oriente: Pasdaran sequestrano nave "legata a Israele"

Terrorismo: la Danimarca proroga i controlli al confine con la Germania

Berlino, la gorilla Fatou compie 67 anni