Alpini a Rimini alla marcia uomini contro violenza sulle donne

Vicesindaca, 'la loro presenza ci fa molto piacere'
Vicesindaca, 'la loro presenza ci fa molto piacere'
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - RIMINI, 24 FEB - Ci saranno anche gli alpini in marcia il 4 marzo alla 'Camminata degli uomini' di Rimini, che rientra nel programma della serie di iniziative del Comune dal titolo 'L'otto sempre' contro la violenza sulle donne. Dopo le centinaia di segnalazioni online di molestie nel corso dell'adunata delle Penne nere dello scorso maggio, l'Associazione nazionale alpini ha avviato un progetto di sensibilizzazione sul tema dal titolo #controlemolestie e ha deciso di partecipare alla seconda edizione della marcia organizzata da DireUomo, lo spazio di ascolto per uomini maltrattanti, dall'associazione culturale Cambia-Menti e dal Movimento Centrale Teatro/Danza. "La presenza del corpo degli Alpini ci fa naturalmente molto piacere, hanno accolto il nostro invito con entusiasmo", ha detto la vicesindaca di Rimini Chiara Bellini, come riporta il 'Corriere Romagna'. "Non veniamo alla camminata di Rimini per chiedere scusa", ma "perché abbiamo attivato un'operazione importante. Vogliamo che si cancelli l'equazione alpino uguale molestia", ha messo in chiaro il diretto della rivista L'Alpino Massimo Cortesi, come riferisce 'il Resto del Carlino'. Alla camminata, oltre agli Alpini, parteciperanno varie associazioni sportive, culturali e del volontariato, istituzioni nazionali e locali. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Incontro tra Scholz e Xi Jinping in Cina, focus sulla pace in Ucraina: i 4 punti del leader cinese

Spagna, la sinistra fa campagna elettorale sull'edilizia abitativa per conquistare i più giovani

Le notizie del giorno | 16 aprile - Pomeridiane