EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Renzi riunisce parlamentari Iv, accelerare strada partito unico

Subito gruppi unici delle regioni.Terzo polo decisivo ad europee
Subito gruppi unici delle regioni.Terzo polo decisivo ad europee
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 23 FEB - "Matteo Renzi ha riunito ieri sera i parlamentari europei e italiani, i consiglieri regionali e i dirigenti di Italia Viva per discutere della proposta di costituire un partito unico con Azione". Così in una nota l'ufficio stampa di Italia Viva. "Dopo oltre venti interventi la riunione si è conclusa con il via libera all'accelerazione sul partito unico, anche in tempi stretti, a condizione che sia un percorso democratico dal basso e con impianto culturale rigoroso e partecipato. Tutti i passaggi dovranno essere condivisi tra i due partiti d'origine ma anche dal maggior numero di realtà politiche interessate al percorso ma oggi esterne alla federazione. Affinché sia dato maggiore impulso alla costruzione di una casa comune, è stato inoltre proposto di realizzare subito gruppi unici nelle regioni Italia Viva attende dunque di discutere nel comitato politico e successivamente negli organi statutari del partito i tanti temi aperti dando la massima disponibilità a fare presto purché si faccia bene. La creazione di un partito richiede infatti un grande sforzo di elaborazione politica e culturale che porterà il Terzo Polo a essere decisivo nel 2024 nello scacchiere europeo all'interno della famiglia Renew Europe", conclude la nota. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Europa, la stagione degli incendi: fiamme dal Portogallo alla Macedonia del Nord

Le notizie del giorno | 23 luglio - Mattino

Guerra in Ucraina: Kiev colpisce raffineria russa a Krasnodar, un morto a Belgorod e uno nel Donetsk