EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Donne uccise in A4, nel video lo schianto senza frenata

Procura attende documenti medici, accertamento su pericolosità
Procura attende documenti medici, accertamento su pericolosità
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 23 FEB - Sono pochi istanti inequivocabili quelli delle telecamere di sicurezza del casello autostradale Milano Ghisolfa sull'Autostrada A4 che hanno ripreso l'incidente costato la vita a Laura Amato e Claudia Turconi. Si vede la loro Ypsilon arrivare al casello intorno alle 2:30 e un attimo dopo, mentre sono ferme a pagare, giungere a velocità folle, senza nemmeno rallentare, la Lancia Musa guidata da un italiano di 39 anni di origine marocchina che le trancia in pieno. La polizia ha trasmesso il video che è stato determinante per ricostruire quanto è accaduto. L'uomo, in cura da anni con problemi psichiatrici, aveva da poco lasciato l'ospedale e la Procura di Milano, che lo ha indagato per omicidio stradale, plurimo è in attesa di avere tutta la documentazione sanitaria. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Islanda: le immagini della nuova eruzione vulcanica, migliaia le persone evacuate

Sudafrica al voto: elezioni legislative ad alto rischio per l'Anc, il partito di Mandela

"All eyes on Rafah", in milioni condividono l'immagine AI sui social dopo le stragi alle tendopoli