Maria Edda a 84 anni discute la tesi per la seconda laurea

In Giurisprudenza dopo il precedente titolo in Lettere
In Giurisprudenza dopo il precedente titolo in Lettere
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NAPOLI, 21 FEB - In un'aula affollata da giovani e dai loro parenti ha avuto inizio la seduta di laurea della facoltà di Giurisprudenza dell'Università Federico II che vede tra i laureandi Maria Edda Cavuoto, classe 1938. La signora Cavuoto è la prima laureanda a discutere la sua tesi davanti alla commissione. Una tesi in diritto ecclesiastico dal titolo 'La libertà di coscienza'. Quella in Giurisprudenza sarà la seconda laurea per la signora Cavuoto che è gia' dottoressa in Lettere e ha impiegato la sua vita a insegnare materie umanistiche agli studenti delle scuole medie. Ad accompagnarla oggi in questo giorno speciale la figlia Amelia, il genero e la nipote. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sidney, accoltellamento in Chiesa: "Estremismo religioso". Stabili le condizioni dei feriti

Guerra in Ucraina, Mosca avanza sul fronte orientale. Zelensky: "alleati ci difendano come Israele"

"L'Europa che vogliamo": ecco il progetto del Pd per le elezioni di giugno