'Acqua bassa' tocca nuovo minimo a Venezia, -70 centimetri

E' dato più basso dall'inizio fenomeno di secca dei canali
E' dato più basso dall'inizio fenomeno di secca dei canali
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VENEZIA, 20 FEB - Venezia ha toccato nel pomeriggio un nuovo minimo di 'acqua bassa', con una misura di -70 centimetri sullo zero mareografico. Lo riferisce il Centro maree del Comune. Le misure raggiunte finora, da due settimane a questa parte - era stato di -65.. Da domani, tuttavia, spiegano i tecnici del Centro maree, il fenomeno sarà in attenuazione, con picchi di bassa marea compresa tra - 30 e i -55 centimetri.. L'effetto delle basse maree eccezionali è quello di cambiare volto alla città: i canali interni finiscono in secca, mostrando il fondo melmoso, ma compaiono a vista anche le fondamenta di case e palazzi sul Canal Grande. Convenzionalmente con il termine "basse maree eccezionali" si intende le maree che raggiungono e superano i valori di -50 centimetri. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Portogallo: a 50 anni dalla Rivoluzione dei Garofani le foto di Alfredo Cunha raccontano la storia

Le notizie del giorno | 23 aprile - Serale

Il Parlamento europeo approva il divieto sui prodotti realizzati con lavoro forzato