Rimpatriata la salma di Angelo Zen, morto nel sisma in Turchia

Arrivata a Venezia ieri, funerale a Romano D'Ezzelino
Arrivata a Venezia ieri, funerale a Romano D'Ezzelino
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VENEZIA, 19 FEB - E' rientrata in Italia, con un volo di Stato atterrato nel tardo pomeriggio di ieri a Venezia, la salma di Angelo Zen, l'imprenditore italiano vittima del terremoto in Turchia, morto nel crollo dell'albergo dove alloggiava per motivi di lavoro a Kahramanmaras. Il feretro di Zen, che risiedeva a Martellago (Venezia), è stato trasportato a Romano D'Ezzelino (Vicenza), dove era nato e dove vive la madre, e dove è stato disposto che possano visitarlo solo i parenti stretti. La cerimonia funebre, secondo quanto ha riferito il sindaco della cittadina vicentina, verrà celebrata a Romano in forma strettamente privata, per volontà della famiglia, probabilmente la prossima settimana. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il nuovo patto Ue per la migrazione "inaugurerà un'era mortale di sorveglianza digitale"

Elezioni Ue, Grecia: disoccupazione alta e salari bassi preoccupano i giovani

Le notizie del giorno | 17 aprile - Serale