Ucraina: associazione italiana, fondi per profughi a Cracovia

'Raccolta per dare casa sicura a mamme e bimbi malati'
'Raccolta per dare casa sicura a mamme e bimbi malati'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 18 FEB - Dare una casa a sicura a mamme e bimbi profughi ucraini che hanno gravi problemi di salute, aiutare i profughi nella ricerca di opportunità di lavoro, supportarli negli spostamenti. E' l'obiettivo annunciato per la raccolta fondi organizzata sulla piattaforma GoFundMe dall'associazione 'L'Ancora' che da anni favorisce il recupero dei bambini allontanati dalle famiglie di origine attraverso una rete di comunità e di volontari. "Purtroppo dallo scorso giugno la maggior parte dei servizi di carità per gli ucraini a Cracovia è stata interrotta. La chiusura di queste strutture ha lasciato un vuoto e norme, soprattutto in questo periodo di difficoltà", spiega Leonardo Moliterni, fondatore dell'associazione con sede ad Arezzo, il quale spiega di essere "ex membro della Polizia di Stato italiana ora in congedo" e aggiunge: "tra il 26 febbraio e il 6 giugno 2022, in circa cento giorni, abbiamo assistito circa 10mila persone alla stazione ferroviaria principale di Cracovia". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Milano, violenze e torture su minori al carcere Cesare Beccaria: 13 agenti arrestati

Le notizie del giorno | 22 aprile - Pomeridiane

Germania, ancora una spy story: arrestate tre persone a libro paga della Cina