Tribunale Milano, 'Cav assolto perché ragazze andavano indagate'

'Non fu corruttore perché loro non erano testi'
'Non fu corruttore perché loro non erano testi'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 15 FEB - Le giovani ex ospiti delle serate di Arcore, sentite nei 2 processi sul caso Ruby, "non potevano legittimamente rivestire l'ufficio pubblico di testimone", perché andavano indagate già all'epoca e sentite come testi assististe da avvocati. Non essendoci più le false testimonianze, in sostanza, cade anche la connessa accusa di corruzione in atti giudiziari perché manca "l'ipotizzato corruttore, nel caso di specie Berlusconi". Lo scrive il presidente del Tribunale di Milano Fabio Roia in una nota in cui anticipa il cuore delle motivazioni della sentenza di assoluzione per tutti nel Ruby ter, che i giudici depositeranno tra 90 giorni. Sulla base "degli elementi di fatto" che "verranno dettagliatamente illustrati nella motivazione della sentenza, il Tribunale ha accertato - scrive Roia in una lunga nota - che le imputate Amarghioalei, Barizonte, Berardi, Bonasia, Cipriani, De Vivo Concetta, De Vivo Eleonora, El Mahroug, Espinosa, Faggioli, Ferrera Marianna, Ferrera Manuela, Loddo, Garcia Polanco, Guerra, Rigato, Skorkina, Sorcinelli, Toti, Trevaini e Visan non potevano legittimamente rivestire l'ufficio pubblico di testimone nei procedimenti" Ruby e Ruby bis "perché sostanzialmente indagate di reato connesso". Gli indizi "non equivoci a loro carico risultavano dagli atti dei procedimenti in cui le stesse sono state escusse come testimoni". Questo accertamento, si legge, "sulla qualità soggettiva in capo alle imputate dei reati contestati incide sulla stessa possibilità di configurare sia la falsa testimonianza che la corruzione in atti giudiziari". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: Kiev, colpita una nave russa della flotta del Mar Nero in Crimea, Mosca nega

Ungheria: al via la campagna elettorale in vista delle europee e comunali del 9 giugno

Kosovo: referendum per rimuovere 4 sindaci di etnia albanese