EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Zaki: a tre anni dall'arresto presidio di Amnesty a Roma

'Udienza del 28 febbraio porti assoluzione e ritorno a Bologna'
'Udienza del 28 febbraio porti assoluzione e ritorno a Bologna'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 05 FEB - A tre anni di distanza dall'arresto al Cairo di Patrick Zaki, Amnesty International chiama tutti a raccolta per mantenere alta l'attenzione sul caso del ricercatore dell'università di Bologna. Il ritrovo è il 7 febbraio, alle 12, davanti all'ambasciata d'Egitto a Roma, in via Salaria 267. "Sono trascorsi tre anni dall'arresto di Patrick Zaki al Cairo. Tre anni in cui la sua vita è stata intrappolata in un'autentica persecuzione giudiziaria, tra 22 mesi di carcere preventivo durissimo e un processo per un reato inesistente", dice Riccardo Noury, portavoce di Amnesty Italia. "Speriamo che l'udienza del 28 febbraio possa dare a Patrick ciò che chiede e cui ha diritto: l'assoluzione e, attraverso l'annullamento del divieto di viaggio, il ritorno nella sua Bologna", continua. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Balcani: il lago di Prespa è allo stremo, appello delle ong alle istituzioni

Le notizie del giorno | 16 luglio - Serale

Cina e Russia iniziano un'esercitazione congiunta nell'Oceano Pacifico