Violenze in famiglia, 'padre padrone' condannato a 20 anni

Gup, '2 anni e 10 mesi per peculato, a processo Andrea Manzoni'
Gup, '2 anni e 10 mesi per peculato, a processo Andrea Manzoni'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 03 FEB - Per quasi vent'anni, tra il 2003 e il 2021, ha sottoposto la moglie e le sue quattro figlie a violenze "orribili" di ogni genere, come costringere una delle ragazze a "mangiare per terra, senza posate, come un animale" o stringere un "sacchetto di plastica" in testa alla moglie. Per le accuse di maltrattamenti, violenza sessuale, estorsione l'uomo, 43 anni e definito un "padre padrone", in carcere dal dicembre 2021 e che aveva vissuto con la famiglia tra Napoli e Milano, è stato condannato oggi a 20 anni di reclusione dalla nona sezione penale del Tribunale milanese, a seguito dell'inchiesta del pm Giovanni Tarzia. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: colpite infrastrutture energetiche in Russia, almeno due morti a Belgorod

Paesi Bassi: sospese le trivellazioni a Groninga, alto rischio terremoti

Tesla richiama oltre tremila Cybertruck per un guasto al pedale