EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Regeni: mamma posta foto in bianco e nero de Il Cairo

A 7 anni dal ritrovamento del cadavere del giovane ricercatore
A 7 anni dal ritrovamento del cadavere del giovane ricercatore
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 03 FEB - Una foto in bianco e nero de Il Cairo e la scritta "Ricordo in bianco e nero... 3 febbraio 2016". E' l'immagine che la mamma di Giulio Regeni, Paola Deffendi, pubblica oggi nelle storie collegate ai suoi profili social. Esattamente sette anni fa, lungo l'autostrada che collega Il Cairo e Alessandria, veniva ritrovato il cadavere del giovane ricercatore friulano, scomparso dalla capitale egiziana qualche giorno prima, il 25 gennaio. In occasione dell'anniversario, il collettivo 'Giulio siamo noi', vicino alla famiglia Regeni, ribadisce la richiesta di verità su quanto accaduto al giovane, torturato e ucciso mentre si trovava in Egitto per motivi di studio: "INVIOLABILITA'! - si legge sul profilo facebook - la verità è un diritto inviolabile. Dopo sette anni la pretendiamo per Giulio, per tutti noi. Basta parole vuote, strette di mano e passerelle offensive". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Georgia: la presidente Zourabichvili pone il veto alla 'legge russa'

Nuova Caledonia: sesta vittima durante le proteste, perché Parigi accusa l'Azerbaijan

Maltempo in Europa: inondazioni in Germania, Scholz annulla comizio elettorale