Agguato ad Alatri: papà, mio figlio non c'entrava niente

Paolo Bricca alla manifestazione, non vogliamo vendetta
Paolo Bricca alla manifestazione, non vogliamo vendetta
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 03 FEB - "Siamo distrutti dal dolore, mio figlio non c'entrava proprio niente". Queste le parole di Paolo Bricca, il papà di Thomas - il 19enne ucciso a colpi di pistola ad Alatri -, durante la manifestazione che si è tenuta oggi nella piazza centrale del comune ciociaro. "Abbiamo pregato tanto perché potesse esserci un miracolo - ha detto - però purtroppo il destino ce l'ha portato via. Thomas era amico di tutti, buoni e cattivi. Forse stava nel posto sbagliato al momento sbagliato. Non vogliamo nessuna vendetta. Che la morte di mio figlio serva da esempio". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Scuole sotterranee in Ucraina: a Kharkiv bunker per le lezioni

La madre di Navalny denuncia le autorità russe: "Datemi la salma di mio figlio"

Londra, nuove banconote con l'immagine di re Carlo