EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Picchiata dal figlio del boss perché trans,indagano Ps e Procura

Arrestato 54enne inserviente nella compagnia di navigazione
Arrestato 54enne inserviente nella compagnia di navigazione
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NAPOLI, 02 FEB - Ha riferito alle forze dell'ordine di essere stata aggredita dal figlio del boss dopo che quest'ultimo aveva scoperto che era una transessuale. L'episodio - sul quale sta indagando la Polizia di Stato su delega della sezione "fasce deboli" della Procura - è avvenuto a Napoli, la notte tra il 13 e il 14 gennaio scorsi. E' stata la stessa ragazza, giovanissima, piuttosto nota sui social, a fare la rivelazione al figlio del boss, mentre erano appartati. Lui però, secondo il racconto fornito dalla presunta vittima, avrebbe reagito male: avrebbe tentato di palpeggiarla, per poi picchiarla e lasciarla dolorante davanti alla sua abitazione. Lei ha deciso di denunciare la violenza sessuale: si è recata in commissariato e riferito alle forze dell'ordine dei presunti abusi subìti. La giovane si è anche recata in un ospedale della città dove i sanitari hanno riscontrato contusioni giudicate guaribili in 15 giorni. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Kenya: almeno 5 manifestanti morti nelle proteste contro approvazione legge finanziaria

Le notizie del giorno | 25 giugno - Serale

Ucraina: mandati di arresto della Cpi per i generali russi Shoigu e Gerasimov per crimini di guerra