EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Cospito: Serracchiani, su ricostruzione fango e miseria

Rispetto visita in carcere. 'Si dimettano Donzelli e Delmastro'
Rispetto visita in carcere. 'Si dimettano Donzelli e Delmastro'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 02 FEB - "Quando siamo arrivati" al compound di 4 celle in cui si trovava anche quella di Cospito, "la polizia penitenziaria ci ha portato davanti alla cella di Cospito, ma io stavo già parlando con il detenuto della terza cella, Verini con quello della quarta. Inutile dire che 'Cospito vi ha ordinato': è una cretinata. Nessuno ci ha ordinato niente"."Io ho parlato con quei detenuti come avrei parlato e ho parlato con qualunque detenuto incontrato quel giorno in carcere. Questo è fango, è miseria di chi non sa come venir fuori da una situazione in cui si è ficcato". Lo ha detto Debora Serracchiani, ricostruendo la visita in carcere a Cospito da parte di una delegazione del Pd. Per Serracchiani, ora c'è "una sola via d'uscita": "le dimissioni dal ruolo di vicepresidente del Copasir di Donzelli e le dimissioni con revoca delle deleghe di Delmastro da sottosegretario, per giunta con delega al Dap. Perché quello che sta emergendo per stessa ammissione di Delmastro, che oggi ha detto di aver passato a Donzelli informazioni riservate, è di una gravità inaudita": lo afferma la capogruppo dem alla Camera, Debora Serracchiani, sul caso Cospito. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Macron: "In tutta Europa soffia il vento malato dell'estrema destra"

Rafah, Israele bombarda ancora la tendopoli degli sfollati: altri morti nella Striscia di Gaza

Borrell: Europa pronta a riattivare missione civile a Rafah ma serve via libera Israele ed Egitto