EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

13 gradi in aula, sciopero studenti Montale Bordighera

La protesta al Montale, ragazzi in classe con termica e coperte
La protesta al Montale, ragazzi in classe con termica e coperte
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BORDIGHERA, 30 GEN - "Meglio fuori, che dentro al freddo" è lo slogan mostrato, dagli studenti dell'istituto Montale di Bordighera, che stamani hanno scioperato contro le temperature proibitive delle classe. Dei circa trecento alunni, infatti, soltanto poche decine (spinte dall'obbligo di dover presenziare per verifiche di recupero non procrastinabili) hanno deciso di entrare ugualmente. "Siamo costretti a seguire le lezioni, indossando maglie termiche, giubbotti e coperte - avvertono alcuni studenti -. In inverno si gela. E' già tanto se arriviamo a dieci gradi nei corridoi e a tredici nelle aule". A detta degli alunni, si tratterebbe di una situazione che va avanti da anni, con la sola pausa della pandemia: "Quando si seguivano le lezioni da remoto. Ora, però, la Provincia ora si è dimenticata di noi". Non finisce qui. "In palestra si congela - proseguono . Se ci fosse dell'acqua ghiaccerebbe. Abbiamo parlato con la preside e abbiamo mandato mail alla Provincia, chiedendo di anticipare l'accensione del riscaldamento, ma non basta: la scuola è grande e non si scalda. Il lunedì, poi, fa ancora più freddo perché i termosifoni restano spenti per tutto il weekend". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

VivaTech 2024: l'AI al centro dell'attenzione alla fiera tecnologica francese

Guerra Israele-Hamas: decine di morti a Gaza City e Deir al-Balah, l'Idf penetra a Rafah

Le notizie del giorno | 24 maggio - Mattino