In fiamme sei automobili a Catanzaro, ipotesi dolo

Incendio si è sprigionato da una delle vetture. Indaga Polizia.
Incendio si è sprigionato da una delle vetture. Indaga Polizia.
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CATANZARO, 29 GEN - Sei automobili sono rimaste danneggiate a Catanzaro in un incendio che, secondo quanto è emerso dai primi accertamenti dei vigili del fuoco e della Polizia di Stato, potrebbe essere stato di origine dolosa. L'episodio è accaduto all'alba in località "Giovino" del quartiere Lido. Sul posto sono intervenute alcune squadre dei vigili del fuoco del Comando provinciale e del distaccamento di Sellia Marina. La vetture coinvolte erano parcheggiate nel piazzale antistante la chiesa del quartiere. Le indagini sono state avviate dal Commissariato di Polizia del quartiere Lido, con il supporto tecnico dei vigili del fuoco. Allo scopo di ricostruire la dinamica di quanto è accaduto sono state acquisite le immagini registrate dalle telecamere della videosorveglianza installate nella zona. Secondo una prima ricostruzione, le fiamme sarebbero partite da una delle automobili coinvolte (una Mini Cooper), che é andata totalmente distrutta, e si sarebbero poi estese alle vetture che si trovavano nelle vicinanze, che hanno subito tutte danni gravi. Non si sa, al momento, se sul posto siano state trovate tracce di liquido infiammabile. Viene presa in considerazione, comunque, anche la possibilità che la causa dell'incendio che ha interessato la prima vettura possa essere stata di natura accidentale, legata ad una possibile anomalia dell'impianto elettrico. Una parola definitiva, in questo senso, potrà venire soltanto dalla conclusione degli accertamenti tecnici che sono in corso. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: Zelensky, il 2024 sarà l'anno della svolta

Le notizie del giorno | 26 febbraio - Mattino

Gaza, "intesa" sui punti principali per un cessate il fuoco, ma Netanayahu non arretra su Rafah