EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Tartarughe uccise a Barletta: Wwf deposita esposto

Due avevano le pinne legate,un'altra era legata a disco acciaio
Due avevano le pinne legate,un'altra era legata a disco acciaio
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRANI, 25 GEN - Il Wwf ha presentato un esposto alla Procura di Trani sulla vicenda delle cinque tartarughe marine "uccise" in tre mesi nell'area portuale di Barletta: i rettili - denuncia il Wwf - avevano le "pinne legate a grosse pietre", l'ultima era invece "legata ad un disco del freno di un'auto". Gli animali sarebbero morti per annegamento. "I sospetti - secondo l'organizzazione di difesa ambientale - sono indirizzati verso chi pesca utilizzando reti da posta all'imbocco del porto di Barletta e che avrebbe deciso di punire le tartarughe che restano intrappolate nelle reti, condannandole a morire annegate tra atroci sofferenze". L'ultima Caretta caretta trovata morta è stata trasportata a Foggia per essere sottoposta ad autopsia presso l'Istituto zooprofilattico di Puglia e Basilicata. Le indagini sono affidate al Roan della Guardia di finanza di Bari e alla Capitaneria di Porto. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Kenya: almeno 5 manifestanti morti nelle proteste contro approvazione legge finanziaria

Le notizie del giorno | 25 giugno - Serale

Ucraina: mandati di arresto della Cpi per i generali russi Shoigu e Gerasimov per crimini di guerra