Droga: operazione polizia a Torino, 90 arresti

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Pusher con biciclette e monopattini per fuggire in fretta
Pusher con biciclette e monopattini per fuggire in fretta

(ANSA) – TORINO, 25 GEN – Sono circa 90 i pusher arrestati
dagli uomini della Questura di Torino impegnati in questi giorni
sulle strade del quartiere periferico di Barriera di Milano di
Torino, nell’operazione ‘Pusher 2022′ in attività di contrasto
allo spaccio di sostanze stupefacenti. Durante i controlli sono stati individuati gruppi di pusher
nordafricani, che presidiano la piazza di spaccio del quartiere
con l’ausilio di vedette, nell’arco delle 24 ore, spesso
utilizzando biciclette e monopattini per i loro spostamenti, in
modo da poter guadagnare la fuga, nel caso fossero arrivate le
forze dell’ordine. Grazie alla videosorveglianza e agli
interventi dei poliziotti delle Volanti è stato possibile
identificare numerose persone e, come spiegano dalla Questura
del capoluogo piemontese “raccogliere preziose informazioni
circa le dinamiche e le tecniche di spaccio adottate dai pusher,
di sequestrare molteplici dosi di stupefacente di varia natura
(crack, eroina e cocaina) nonché di procedere ad arresti in
flagranza e ad arresti ritardati di presunti spacciatori”. Oltre
trenta gli arresti ritardati e 45 in flagranza di reato. Tutti
stranieri. Sequestrati oltre un chilo di crack-cocaina, oltre
500 grammi di eroina e somma contante di circa 50.000 euro. Nei giorni scorsi infine gli investigatori della Squadra
Mobile e del Commissariato Barriera Milano, su delega della
Procura di Torino, hanno dato infine corso alla notifica dei
provvedimenti di arresto ritardato nei confronti di altre 12
persone di provenienza centrafricana. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.