Maltempo: sull'Italia previsto arrivo sciabolata artica

Da metà settimana a fine gennaio.Crollo temperature anche al Sud
Da metà settimana a fine gennaio.Crollo temperature anche al Sud
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 21 GEN - Dopo il ciclone che ha colpito il Meridione nelle ultime ore, sull'Italia previsto l'arrivo di una sciabolata artica con temperature in crollo anche al Sud e tanta neve lungo la dorsale appenninica. Mattia Gussoni, meteorologo del sito www.iLMeteo.it, conferma che l'aria polare continuerà ad affluire da Nord probabilmente fino a fine gennaio con una recrudescenza gelida verso metà della prossima settimana. Nelle prossime ore, in particolare, il vortice instabile che sta colpendo il Sud si sposterà verso i Balcani portando maltempo anche sulle regioni adriatiche: prevista neve diffusa dai 100 metri di quota delle Marche fino ai 300-400 metri della Calabria. Al Nord-Ovest, in Toscana e in Sardegna sono attese ampie schiarite, cieli sereni che però hanno favorito minime sotto zero, soprattutto tra Lombardia e Piemonte. Tra la serata di domenica e le prime ore di lunedì attenzione a nevicate copiose tra Campania meridionale, Basilicata occidentale e nord Calabria. In queste zone la neve potrebbe arrivare ad accumulare fino a 40 cm oltre i 300 metri di quota nel peggiore degli scenari. Lunedì 23 accumuli ventati di neve fino a 60cm tra Marche meridionali e Abruzzo: durante questo spostamento dei fenomeni più intensi verso Nord la neve potrebbe tornare anche in Emilia e zone interne del Veneto. Attese temperature in pianura al Nord in media tra i -4°C di notte e i +3°C di giorno, al centro da 0°C a 5°C, al Sud da 3°C a 9°C, mentre in montagna avremo -15°C a 1500 metri e circa -25°C a 3000 metri: da notare i -20°C attesi nella zona di Livigno, i -8°C previsti ad Aosta e Cuneo e anche i -4°C di Milano, con le temperature percepite che raggiungeranno, a causa del vento, i -50°C sulle vette più alte delle Alpi. NEL DETTAGLIO Domenica 22. Al nord: fiocchi in Emilia, tante nubi altrove. Al centro: neve in collina specie su Marche, Umbria e Toscana. Al sud: instabile con tanta neve in collina. Lunedì 23. Al nord: neve in Emilia Romagna anche in pianura. Al centro: maltempo su adriatiche con neve a bassa quota. Al sud: maltempo con neve a quote collinari. Tendenza. Sciabolata artica di Attila fino alla fine del mese con condizioni invernali. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni europee: Nicolas Schmit a Berlino con Katarina Barley

Elezioni europee, tutto quello che c'è da sapere per andare alle urne informati

Usa, l'ex vicepresidente Pence: "Io contro l'isolazionismo, dobbiamo sostenere gli alleati"